Emozione indelebile

Il racconto di una esperienza indimenticabile al FIA HILLCLIMB MASTERS 2021 nelle parole di Francesco Montagna

76
La Lamborghini Huracan della Scuderia Valle D'itria - Team Italia acclamata dal pubblico portoghese

Ci sono eventi che lasciano il segno nella vita di ognuno di noi, eventi che generano un mix di sensazioni che ci accompagneranno per sempre: questo è stato per me il FIA HILL CLIMB MASTERS 2021.

Sono esattamente trent’anni che indosso il casco, la tuta ed entro nell’abitacolo di una macchina da corsa: trent’anni di passione vissuti con grandissime soddisfazioni, disputando gare che da ragazzino appassionato di automobilismo mi facevano venire “la pelle d’oca” solo a nominarle. Ci ho messo un po’ per centrare l’obbiettivo ed essere al via di queste prestigiose gare, ma ci sono riuscito e ho anche avuto la fortuna di condividere queste emozioni con una delle persone più importanti della mia vita… nonché eccellente navigatore: mio fratello Alberto. Insieme abbiamo calcato palcoscenici di una bellezza e di un fascino unico: il Rally Monte-Carlo, l’Arctic Lapland Rally, lo Janner Rally, il Rally Catalunya, il Rally di Antibes oltre che gli innumerevoli chilometri di prove speciali percorsi nella nostra splendida Italia.

Temporaneamente chiuso il capitolo “rally” pensavo che le gare in salita, alle quali mi sono dedicato dall’inizio di quest’anno, non avrebbero potuto regalarmi lo stesso fascino di quello che era stato l’automobilismo bello che avevo vissuto. Beh… mi sbagliavo di grosso, e non ci è voluto molto a farmi ricredere. Una stagione, quella appena conclusa, nel Campionato Italiano Velocità Montagna, dove sono passato dall’appennino marchigiano alle alpi della Carnia, per poi godere dello splendore della Valcamonica e successivamente trovarmi sulle alture che dominano Ascoli Piceno.  E ancora il mare e le colline di Alghero e le incontaminate alture calabresi, scoprendo tracciati di gara molto belli e confrontandomi con avversari dalla lunga esperienza: per me tutto questo è stato fantastico e da grande stimolo per ripartire agonisticamente da ZERO in una disciplina dell’automobilismo estremamente tecnica.

Ma il pubblico? Ho pensato che non avrei più visto a bordo strada la moltitudine di gente che assiepava le prove speciali delle gare del Campionato del Mondo Rally. Per chi corre in auto, il pubblico a bordo strada è una componente importantissima: si esalta e ti trasmette il suo entusiasmo se guidi bene… oppure ti “raggela” con la sua indifferenza se non sei stato in grado di andare al limite, spronandoti  a fare meglio.

In molti mi hanno detto “aspetta che finisca questo periodo maledetto causato dalla pandemia e poi vedrai cos’è il pubblico nelle gare in salita”. In realtà… da subito, complice anche il fascino innato della Lamborghini Huracan Super Trofeo EVO che ho avuto il piacere di pilotare, ho capito che probabilmente mi stavo di nuovo sbagliando. Testimonianze di affetto e di caloroso apprezzamento le avevo nel corso delle “discese” tra una gara e l’altra in Italia, benchè tutte le gare si siano disputate in quasi totale assenza di pubblico per direttive governative, ma niente mi lasciava presagire quello che sarebbe stato il bagno di folla che avrei trovato in Portogallo a fine stagione.

Il FIA HILL CLIMB MASTERS 2021 lo porterò per sempre nel mio cuore, non tanto per le bellissime sensazioni di guida su un tracciato dalla velocità media altissima, quanto per il “bagno di folla” e il calore del pubblico portoghese: un evento gestito e organizzato dalla FIA in maniera eccelsa, valorizzando noi piloti alla stregua di atleti olimpici, con una sfilata per il centro di Braga e una presentazione da… “mille e una notte”.

Non solo: porterò questo evento nel cuore anche per averlo condiviso con la rappresentativa italiana costituita da campioni veri dentro e fuori l’abitacolo. Vivo questo sport anche come una forma di cultura e sicuramente il FIA HILL CLIMB MASTERS 2021 lascerà un segno indelebile sia in me che …ne sono certo… anche nei miei eccezionali compagni di avventura.

Francesco Montagna  #91

il TEAM ITALIA al FIA HILLCLIMB MASTERS 2021
UNIPOLSAI Corbo Anna Maria
Berardi e Russo – orizzontale
Compra su: Farmacia Itria
Avon – Sparco
CE.RE.BA
GI.EMME.A
Banner standard sotto news