Agonismo ed emozioni forti, la Scuderia Valle D’ Itria alla 60^ COPPA SELVA DI FASANO.

166

Agonismo ed emozioni per la scuderia Valle d’ Itria. Su strada per correre e per realizzare un sogno, alla 60^ Fasano Selva.

Tre giorni intensi di passione, quelli trascorsi dal 14 al 16 luglio 2017. Anche la Scuderia Valle d’ Itria, di casa nella vicina Cisternino, non è voluta mancare all’ edizione numero 60 della Fasano Selva.

Tanta passione nel team, trasmessa e profusa a piene mani dal suo storico presidente Francesco Montagna, rallista di impostazione, ma riconoscente verso la gara di casa, unica origine della passione verso i motori per la gente di questo pezzo di Puglia.

Quattro vetture della scuderia impegnate in questo appuntamento fasanese, valevole come settima tappa del CIVM ( campionato italiano velocità montagna ) e come prova del TIVM ( trofeo italiano velocità montagna ) zona sud.

Il barese Marco Magdalone, a bordo della sua Peugeot 106, iscritta in RS 1600, è 7° di classe.

Due Volkswagen Lupo, impegnate in classe E1 1600, con alla guida due piloti di Cisternino: Marco Semeraro, giunto 9° di classe e Piero Convertini, 13° nella classifica aggregata.

Emozione e curiosità, ha suscitato l’ iniziativa a cui si è prestato il patron della Scuderia Valle d’ Itria Francesco Montagna, il quale ha accettato di guidare la vettura apripista, la storica Renault 5 turbo 1, mettendo a suo fianco, l’ appassionato ipovedente fasanese Vittorio Zigrino per realizzare,  una volta, il suo sogno di correre.

Angeli custodi della due giorni fasanese: l’ insostituibile tecnico Adriano Zizzi, il forte slalomista Stefano Perrini e la driver Gabriella Salonna, una delle espressioni del correre al femminile in Puglia, e attualmente responsabile della logistica del team.

 

Vittorio Zigrino

UNIPOLSAI Corbo Anna Maria
GI.EMME.A
Berardi e Russo – orizzontale
CE.RE.BA
Avon – Sparco
Compra su: Farmacia Itria
Banner standard sotto news