Un diciottenne veloce veloce…

Un sorriso che parla da se, una serenità innata e tanta tanta passione: queste le doti di Enrico Oliva, il giovanissimo slalomista di casa Scuderia Valle D’itria.

121
Enrico Oliva

Arrivare secondo assoluto in un Campionato Italiano Slalom under 23, con altri 36 rivali e a bordo di una vettura che per quanto performante non è al top per la specialità tra i birilli, non è certo roba di poco conto.

Enrico Oliva i suoi 18 anni li ha festeggiati nel migliore dei modi, è ha subito messo in chiaro che è lui la giovane promessa che da tempo si

Un diciottenne veloce veloce... - Scuderia Valle D\'Itria pilotare per passione
Enrico e papà Giuseppe 

aspettava nell’automobilismo locale… e non solo. Il driver della Scuderia Valle D’Itria ha ereditato passione e vettura (una Fiat 500 con motore 700cc preparata in Gr.5) dal papà Giuseppe, e respirando fin da piccolo l’acre odore della benzina da competizione, non poteva che venir fuori veloce e determinato.

Dopo il debutto, avvenuto nel 3° Slalom della Valle D’itria in maggio, dopo appena 5 giorni dal conseguimento della patente di guida, Enrico si è subito messo in discussione nella massima serie della specialità tra i birilli, partecipando a ben 5 gare del Campionato Italiano Slalom e riuscendo a conquistare il secondo posto assoluto nella classifica Under 23, preceduto dal siciliano Michele Puglisi, al volante di una Radical Suzuki con motore 1.6 cc.

Non è ancora terminato questo 2019 agonistico che già si guarda con interesse alla stagione 2020, con la certezza che il giovanissimo Enrico possa riuscire a scalare l’ultimo agognato gradino del podio, per potersi fregiare del titolo di Campione Italiano.

Un diciottenne veloce veloce... - Scuderia Valle D\'Itria pilotare per passione

UNIPOLSAI Corbo Anna Maria
compra farmacia itria
COREFARM
Banner standard sotto news
EXASYS